Azione legale contro la ri-sospensione dei sanitari non vaccinati

La SIM è riuscita a organizzare, insieme all’Avv. Vitale Vincenzo, una azione legale atta a contrastare la circolare emessa dall’Ufficio di Gabinetto del Ministero della Salute il 17 Febbraio 2022 nella quale si impone a tutti gli ordini delle professioni sanitarie di risospendere tutti coloro che hanno avuto la possibilità di reintegro al lavoro in funzione della loro recente guarigione da Covid .

Ciò che è stato fatto con la stesura di questa circolare è gravissimo e non si può non intervenire.

Sarà fatta una azione di impugnazione da portare al TAR del LAZIO la cui sentenza avrà valore su tutto il territorio Nazionale.

Vista la gravità della situazione e le implicazioni pratiche che tale circolare comporta è assolutamente importante che l’azione legale venga fatta nel modo più rapido possibile, entro venerdì occorre mandare il materiale utile all’adesione all’indirizzo:

studiovincenzovitale@gmail.com

Comunicare a mmanghi63@gmail.com di aver aderito all’azione legale ( serve per capire se l’impegno di SIM è stato premiato ).

Condizioni per partecipare all’azione e materiale necessario:

  • Essere sanitari non vaccinati e guariti che dovranno essere risospesi in forza della circolare emessa dal capo di gabinetto del ministero della salute. Verificate che il vostro ordine professionale abbia obbedito a circolare….l’ordine dei veterinari, ad esempio, si è opposto..
  • fotocopia del tesserino dell’ordine
  • codice fiscale
  • certificato di guarigione che ha permesso reintegro al lavoro
  • documento dell’ordine che conferma la cancellazione della sospensione e la possibilità di lavorare ( facoltativo )